Lazza

Nel mondo di oggi, Lazza è un argomento che ha catturato l'attenzione di milioni di persone in tutto il mondo. La sua influenza si estende a diversi aspetti della vita quotidiana, dalla politica alla cultura popolare. Lazza ha generato accesi dibattiti e ispirato innumerevoli ricerche e pubblicazioni. Che si tratti di un personaggio, di un evento storico o anche di un concetto astratto, Lazza è riuscito a lasciare un segno indelebile nella società contemporanea. In questo articolo esploreremo ulteriormente l'importanza e l'impatto di Lazza, esaminando le sue molteplici sfaccettature e la sua rilevanza nel mondo di oggi.

Lazza
Lazza nel 2023
NazionalitàBandiera dell'Italia Italia
GenereAlternative hip hop
Trap
Periodo di attività musicale2009 – in attività
Strumentovoce, pianoforte
Etichetta333 Mob, Island, Universal Italia
Album pubblicati3
Studio3

Lazza, pseudonimo di Jacopo Lazzarini (Milano, 22 agosto 1994), è un rapper, musicista e produttore discografico italiano.

L'artista è solito fare uso del linguaggio riocontra all'interno dei propri brani, ovvero invertire le sillabe delle parole per generare rime caratteristiche.

Biografia

Primi anni

Ha iniziato gli studi in pianoforte presso il liceo musicale del conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, cambiando successivamente in un liceo linguistico ma senza conseguire la maturità. Successivamente è passato nel mondo dell'hip-hop, entrando nei collettivi Zero2 e Blocco Recordz. Nel 2009 ha preso parte alla manifestazione annuale di freestyle Tecniche Perfette.

Il 5 novembre 2012 è avvenuto il suo debutto discografico con la pubblicazione del mixtape Destiny Mixtape, distribuito gratuitamente; nel brano Putas figura la partecipazione di Giaime. Il 29 dicembre 2014 è stata la volta di un secondo mixtape, K1 Mixtape, realizzato con la produzione di DJ Telaviv della Blocco Recordz; tale pubblicazione ha visto anche la partecipazione del rapper Emis Killa nel brano #NSSAUC. La collaborazione con quest'ultimo si è rinnovata l'anno successivo con i brani B.Rex Bestie e Bella idea, presenti in Keta Music Vol. 2.

Nel 2016 ha preso parte alla trasmissione radiofonica hip hop Real Talk Radio. Il 12 e il 30 dicembre dello stesso anno ha reso disponibili digitalmente i singoli DDA e Super Santos Freestyle.

Zzala

Il 20 marzo 2017 Lazza ha annunciato il suo album di debutto Zzala, pubblicato il 14 aprile seguente. Rispetto ai mixtape precedenti, l'album si caratterizza per l'incrocio tra sonorità trap e l'uso del pianoforte di ispirazione classica; tra gli undici brani in esso contenuti è presente anche MOB, realizzato con la partecipazione di Nitro e Salmo. Il disco è stato promosso nell'estate 2017 attraverso due tournée, lo Zzala Tour e lo Zzala Winter Tour.

Nei mesi seguenti, si dedica alla produzione di brani per Ernia (Disgusting), Nitro (Passepartout) e Salmo (Lunedì). Fabri Fibra partecipa alla sua canzone Lario RMX. Inoltre, Zzala viene certificato disco d'oro così come i brani DDA, MOB mentre il brano Lario è certificato disco di platino.

Re Mida e J

Nel luglio 2018 pubblica il singolo Porto Cervo, certificato successivamente disco d'oro. Anticipato dai singoli Gucci Ski Mask (che vede la collaborazione di Gué Pequeno) e Netflix, il 1º marzo 2019 esce il suo secondo album in studio, Re Mida, che vede la collaborazione di Tedua, Izi, Fabri Fibra, Luchè, Giaime e Kaydy Cain.

L'album costituisce un'ulteriore evoluzione dello stile musicale di Lazza, che abbraccia quasi totalmente la musicalità trap. Il disco, prodotto da 333 Mob e Universal, debutta in prima posizione nella Classifica FIMI Album. Il 3 ottobre vengono commercializzati Re Mida (Aurum), riedizione dell'album originale con bonus track, e l'EP Re Mida (Piano Solo), quest'ultimo contenente alcuni brani del disco originale riarrangiati per solo pianoforte e voce. Gli album sono stati anticipati dalla pubblicazione del singolo Ouver2re.

Il 6 luglio 2020 annuncia la pubblicazione del mixtape J, uscito il 17 dello stesso mese. Il disco si compone di dieci brani in collaborazione con artisti come Capo Plaza, Thasup, Pyrex e Tony Effe del collettivo Dark Polo Gang, Gué Pequeno, Shiva, Rondodasosa, Geolier e Gemitaiz. Nello stesso anno è in tre pezzi del mixtape Bloody Vinyl 3 di DJ producer Slait, Low Kidd, Young Miles e Thasup.

Sirio e Festival di Sanremo 2023

Nel marzo 2022 viene resa ufficiale la pubblicazione dell'album Sirio, avvenuta l'8 aprile seguente. Prodotto in gran parte da Low Kidd, Drillionaire e Young Miles, contiene 17 tracce in collaborazione con rapper italiani e internazionali quali Tory Lanez, French Montana, Geolier, Sfera Ebbasta e Noyz Narcos. È stato anticipato dai singoli Ouv3rture e Molotov, resi disponibili rispettivamente il 10 e il 25 marzo. L'album ha debuttato al primo posto della classifica FIMI Album e, nella stessa settimana, la settima traccia Piove (in collaborazione con Sfera Ebbasta) si è imposta al vertice della Top Singoli.

Nel corso dei due anni seguenti Sirio è stato certificato nove volte disco di platino, primo disco rap italiano ad aver raggiunto questo obiettivo. Inoltre è l'album rimasto per più tempo in testa alla Classifica FIMI della musica italiana (21 settimane), battendo il record precedente di Vivere o niente di Vasco Rossi. A fine anno è inoltre risultato essere il più venduto in Italia, con ogni suo brano certificato, altro primato.

Nel 2023 ha preso parte per la prima volta in carriera al Festival di Sanremo, durante il quale ha presentato il brano Cenere, con il quale si è classificato al secondo posto nella serata conclusiva. In occasione della serata dedicata alle cover ha interpretato La fine di Nesli insieme a Emma Marrone e Laura Marzadori.

Il 31 marzo 2023, in occasione della prima tournée nei palazzetti dell'artista, viene pubblicato il singolo Zonda. Nello stesso anno è uscito l'album 10 di Drillionaire, in cui Lazza appare come artista ospite in quattro brani, tra cui il singolo Bon ton, che ha esordito in cima alla Top Singoli. Il 17 novembre seguente collabora al brano G63 di Sfera Ebbasta in collaborazione con Shiva, contenuto in X2VR.

2024

Il 27 febbraio 2024 esce il singolo 100 messaggi, originariamente presentato dall'artista alla serata finale del Festival di Sanremo 2024.

In questo anno è anche prevista l'uscita del suo prossimo album in studio.

Vita privata

È fidanzato con Greta Orsingher. A maggio 2024 la coppia annuncia di aspettare un bambino.

Discografia

Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Lazza.

Tournée

  • 2017 – Fuego Tour
  • 2017 – Zzala Tour
  • 2019 – Re Mida Tour
  • 2022 – Sirio Tour
  • 2023 – Ouver-Tour

Note

  1. ^ Andrea Laffranchi, Lazza, il rapper stregato da Chopin: «Gli hater che scrivevano "panzone di m..." ma i miei dischi vendevano bene», su Corriere della Sera, 11 aprile 2022. URL consultato il 19 aprile 2022.
  2. ^ Simona Orlando, Lazza: "Mi sento solo e quando ho l'ansia ascolto Mozart" Il trapper dominatore delle classifiche con il disco 'Sirio', su Repubblica, 28 luglio 2022. URL consultato il 12 febbraio 2023.
  3. ^ LAZZA: esce "Zzala" un album capace di unire il suono crudo della musica trap con il pianoforte e la musica classica, su All Music Italia, 8 aprile 2017. URL consultato il 12 febbraio 2023.
  4. ^ Chi è Lazza, dai record in classifica al secondo posto a Sanremo 2023: la storia del rapper, su Fanpage.it, 15 febbraio 2023. URL consultato il 6 ottobre 2023.
  5. ^ Rappare "al contrario": le regole del riocontra, su Billboard Italia, 19 novembre 2017. URL consultato il 16 novembre 2019.
  6. ^ a b Sergio Mattarella, Lazza – La biografia del rapper di 333 Mob che canta "Porto Cervo", su Raphaolic, 21 settembre 2018. URL consultato il 19 aprile 2022.
  7. ^ Filmato audio Rai, Lazza e Bill Haley - Radio2 Speciale Sanremo con Valerio Lundini - Puntata del 07/02/2023, su YouTube, 7 febbraio 2023. URL consultato il 14 febbraio 2023.
  8. ^ Lazza, Zzala è il primo album, su soundsblog.it, 27 aprile 2017. URL consultato il 19 aprile 2022.
  9. ^ Lazza – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist, su Ornitorinco Nano, 28 luglio 2018. URL consultato il 19 aprile 2022 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2019).
  10. ^ Chi è Lazza: freestyler classe '94 con il rap nel sangue, su SuperEva, 7 aprile 2017. URL consultato il 19 aprile 2019.
  11. ^ Lazza della Blocco Recordz incendia il microfono di Real Talk, su RapBurger, 13 ottobre 2016. URL consultato il 19 aprile 2019.
  12. ^ Gabriele Correnti, Lazza e 333 Mob hanno tutte le carte in regola per stupirci, su Hip Hop Rec. URL consultato il 1º marzo 2019.
  13. ^ Ascolta "Zzala", l'album di debutto di Lazza, su RapBurger, 14 aprile 2017. URL consultato il 1º marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2019).
  14. ^ LAZZA: esce "Zzala" un album capace di unire il suono crudo della musica trap con il pianoforte e la musica classica, su All Music Italia, 7 aprile 2017. URL consultato il 1º marzo 2019.
  15. ^ Lazza: fuori la tracklist di "Zzala". Dentro Salmo e Nitro, su RapBurger, 20 marzo 2017. URL consultato il 1º marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2019).
  16. ^ Le prime date di questa estate dello "Zzala tour" di Lazza, su HipHop Starz Tour, 18 maggio 2017. URL consultato il 1º marzo 2019.
  17. ^ Lazza pubblica Lario Rmx con Fabri Fibra, su lacasadelrap.com, 21 marzo 2018. URL consultato il 1º marzo 2019.
  18. ^ Lario (certificazione), su FIMI. URL consultato il 19 aprile 2022.
  19. ^ Lazza ritorna con il singolo "Porto Cervo" e mette al cento la musicalità, su All Music Italia, 10 luglio 2018. URL consultato il 1º marzo 2019.
  20. ^ Elia Alovisi, "Gucci Ski Mask" è la nascita di un nuovo Lazza, su Noisey, 11 gennaio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  21. ^ Francesco Giuntoli, In attesa di Re Mida, Lazza pubblica Netflix, su rapologia.it, 22 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  22. ^ Lazza: nel disco di debutto "Re Mida" anche Fabri Fibra, Tedua e molti altri, su MTV, 28 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  23. ^ Torinosette: Lazza, il "Re Mida" del rap da Mondadori, su La Stampa, 1º marzo 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  24. ^ Lazza annuncia l'uscita del nuovo disco "Re Mida", su Billboard Italia, 12 febbraio 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  25. ^ Classifica settimanale WK 10 (dal 01.03.2019 al 07.03.2019), su Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 marzo 2019.
  26. ^ LAZZA torna con due nuovi album, "RE MIDA (AURUM)" e "RE MIDA (PIANO SOLO)", su newsic.it, 24 settembre 2019. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  27. ^ Lazza, Sfera Ebbasta e Capo Plaza insieme per Gigolò: "Un'operazione del genere è una grossa hit", su Fanpage.it, 12 ottobre 2019. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  28. ^ Lazza annuncia "J" il suo nuovo mixtape, su honiro.it, 6 luglio 2020. URL consultato il 7 luglio 2020.
  29. ^ Esce "Sirio", il nuovo disco di Lazza: "Non puoi diventare come me, Lazza ci nasci", su Agenzia Giornalistica Italia, 8 aprile 2022. URL consultato il 25 marzo 2023.
  30. ^ tg24.sky.it, https://tg24.sky.it/spettacolo/musica/2023/10/31/lazza-sirio.
  31. ^ Sirio di Lazza è l'album più venduto del 2022, su ANSA, 9 gennaio 2023. URL consultato il 10 gennaio 2023.
  32. ^ Sanremo 2023, Lazza con Cenere, su Sky TG24, 8 febbraio 2023. URL consultato l'8 febbraio 2023.
  33. ^ La classifica finale di Sanremo 2023, vince Marco Mengoni, su Sky TG24, 12 febbraio 2023. URL consultato il 12 febbraio 2023.
  34. ^ Ygnazia Cigna, Sanremo, «La fine» interpretata da Lazza ed Emma. L'autore del brano Nesli: «Bravissimi, ma è la canzone di chi non sa cantare» - L'intervista, su Open, 10 febbraio 2023. URL consultato il 12 febbraio 2023.
  35. ^ Lazza pubblica "100 messaggi", l'inedito presentato a Sanremo 2024, su Il Giorno, 27 febbraio 2024. URL consultato il 27 febbraio 2024.
  36. ^ Lazza papà per la prima volta: chi è la fidanzata Greta Orsingher (ex di Fedez), su Elle, 13 maggio 2024. URL consultato il 13 maggio 2024.

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autoritàVIAF (EN4237169505190210280007 · ISNI (EN0000 0004 7606 7316 · GND (DE1302381415